10 citazioni di Howard Marks

Howard Marks non ha bisogno di tante presentazioni. Chi ruota intorno al mondo dei mercati finanziari lo conosce bene e lo segue costantemente attraverso i suoi promemoria. Ho voluto quindi raccogliere 10 citazioni di Howard Marks tra le più importanti per aiutarti a diventare un investitore migliore. Consigli sugli investimenti da parte di uno degli investitori più famosi al mondo e CEO di Oaktree Capital Management (OAK). Il suo fondo gestisce ormai oltre 100 miliardi di dollari di capitali e ha uno storico di rendimenti del tutto invidiabile. Se invece non lo conosci ti consiglio di leggere un articolo che avevo scritto in precedenza con la sua biografia: chi è Howard Marks.
Ti ricordo anche il libro che ha scritto dal titolo The Most Important Thing: Uncommon Sense for the Thoughtful Investor. Un libro che, per usare la parole di Warren Buffett, è stato definito così: “This is that rarity, a useful book”. Una rarità, un libro utile.

Ma ecco qui di seguito le 10 citazioni di Howard Marks che ho selezionato:

“I like to say, experience is what you got when you didn’t get what you wanted”.
Trad.: A me piace dire, l’esperienza è ciò che ti fai quando non ottieni quello che volevi.

“The biggest investing errors come not from factors that are informational or analytical, but from those that are psychological”. 
Trad.: I più grandi errori negli investimenti non arrivano da fattori che sono di tipo informativo o analitico, ma da quelli che sono di tipo psicologico.

“There’s a big difference between probability and outcome. Probable things fail to happen—and improbable things happen—all the time”.
Trad.:  C’è una grande differenza tra probabilità e risultato. Cose probabili non succedono e cose improbabili succedono tutto le volte.

“Risk means uncertainty about which outcome will occur and about the possibility of loss when the unfavorable ones do”.
Trad.: Rischio significa incertezza su quale risultato si verificherà e sulla possibilità di perdita quando capiteranno risultati sfavorevoli.

“If your behavior is conventional, you’re likely to get conventional results—either good or bad. Only if your behavior is unconventional is your performance likely to be unconventional, and only if your judgments are superior is your performance likely to be above average”.
Trad.: Se il tuo comportamento è convenzionale, tu stai probabilmente ottenendo risultati ordinari che siano buoni o cattivi. Solo se il tuo comportamento non è convenzionale allora la tua performance probabilmente sarà non convenzionale, e solo se le tue decisioni sono superiori la tua performance sarà sopra la media.

“A great deal of investment success can result from just being in the right place at the right time”.
Trad.: Un grande successo negli investimenti può risultare solo dal fatto di essere nel posto giusto nel momento giusto.

“The process of intelligently building a portfolio consists of buying the best investments, making room for them by selling lesser ones, and staying clear of the worst”.
Trad.: Il processo di costruzione intelligente di un portafoglio consiste nell’acquisto dei migliori investimenti, facendo spazio a questi vendendo gli investimenti minori, e stando alla larga dai peggiori.

“Investment success doesn’t come from buying good things, but rather from buying things well”.
Trad.: Il successo negli investimenti non arriva dal comprare cose buone, ma piuttosto dal comprare cose bene.

“When there’s nothing clever to do, it’s a mistake to try to be clever”.
Trad.: Quando non c’è niente di intelligente da fare, è un errore provare a essere intelligente.

“Most investors behave pro-cyclically not counter-cyclically. And it is to their detriment. It is essential to act counter-cyclically”.
Trad.: La maggior parte degli investitori si comporta in maniera pro-ciclica non contro-ciclica. E questo a loro danno. E’ essenziale agire in maniera contro-ciclica.

Se con queste 10 citazioni di Howard Marks ti ho incuriosito e hai voglia di approfondire ancora di più la conoscenza di questo investitore ti consiglio di leggere i suoi memos. Li puoi trovare qui e rappresentano uno spaccato di storia finanziaria interessante visto che li scrive dal 1990. Essi coprono un arco temporale che comprende alti e bassi nei mercati finanziari, situazioni tra le più varie e dalle quali si può imparare tantissimo.

Lascia un commento