Chi è Howard Marks

Howard Marks è uno degli investitori di successo che seguo maggiormente. Leggo i suoi memos appena escono e mi guardo le sue interviste quando le rilascia. Apprezzo molto anche il suo mantenere un profilo basso e la sua umiltà nonostante, ve lo ricordo, sia miliardario e abbia raggiunto risultati straordinari durante la sua lunga carriera di investitore nei mercati finanziari. E’ il fondatore del fondo Oaktree Capital Management che gestisce quasi 100 miliardi di dollari ed è anche quotato alla borsa di New York (OAK). Se vuoi saperne di più su chi è Howard Marks sei nel posto giusto in quanto voglio fare un breve excursus che va dalla sua biografia, ai suoi insegnamenti, alle sue citazioni sempre molto incisive ed efficaci.

BIOGRAFIA DI HOWARD MARKS

Howard Stanley Marks nasce nel 1946 a New York e qui è cresciuto fino all’inizio degli studi alla Wharton School dell’Università della Pennsylvania dove si è laureato nel 1967 con una specializzazione in Finanza. A 23 anni prende un Master in Business Administration (MBA) in Contabilità e Marketing all’Università di Chicago.
Per quanto riguarda la sua vita lavorativa Marks ha iniziato in Citicorp nel 1969 prima come equity research analyst e poi come director of research fino al 1978. Da quell’anno al 1985 sempre per Citicorp è stato vice presidente gestendo come senior portfolio manager  l’area relativa ai titoli convertibili e titoli high yield.
Dal 1985 al 1995 invece ha lavorato per TCW Group come responsabile per il settore relativo alle obbligazioni high yield e titoli convertibili.
Se ti stai chiedendo quando Howard Marks ha iniziato il suo fondo Oaktree Capital, è proprio durante quegli anni in TCW che inizia a meditare sull’idea di costituire il proprio fondo.
Insieme ad altre cinque persone nel 1995 lascia TCW Group e fonda Oaktree Capital Management a Los Angeles. Le specializzazioni della sua gestione all’inizio erano quelle della sua precedente esperienza lavorativa, quindi obbligazioni high yield e private equity. Ma nel corso del tempo le strategie impiegate sono aumentate e il guadagno medio dei fondi gestiti dalla società di Marks è stato di circa il 19% annuale per 22 anni.

FILOSOFIA DI INVESTIMENTO DI HOWARD MARKS

Se sai già chi è Warren Buffett e sei familiare con la sua filosofia di investimento, vedrai che anche quella di Howard Marks ti sembrerà molto simile. Uno dei principi cardine che guida gli investimenti di Howard Marks è che l’economia è fatta da cicli di mercato che assomigliano alle maree che si alzano e si abbassano nel tempo.
Secondo Marks l’investitore deve saper riconoscere in che punto si trova all’interno del ciclo economico per poter puntare sulle occasioni giuste quando si presentano oppure aspettare quando le occasioni scarseggiano. Questo può voler dire anche aspettare parecchio tempo senza far nulla. Invece il mondo degli investimenti attuale mette gli investitori nelle condizioni di agire in ogni istante anche se non ci sono le occasioni giuste correndo il rischio di perdere in tutto o in parte il proprio capitale.
Un’altro principio cardine è la pazienza. Prima di agire quindi devi avere pazienza che si presenti il prezzo adeguato di un determinato investimento e devi resistere alla tentazione di inseguire a tutti i costi certi investimenti soprattutto quando i prezzi non sono adeguati al loro valore.
Indirettamente avrai capito che nella filosofia di investimento di Howard Marks c’è un concetto chiave di “margine di sicurezza” di grahamiana memoria.

ALCUNE CITAZIONI DI HOWARD MARKS

I mercati sono più sicuri quando la paura bilancia l’avidità, e quando il timore di perdità bilancia il timore di perdere opportunità.

Establishing a healthy relationship between fundamentals — value — and price is at the core of successful investing.
Trad: Stabilendo una salutare relazione tra il valore fondamentale e il prezzo è la chiave di un investimento di successo.

Investing is a popularity contest, and the most dangerous thing is to buy something at the peak of its popularity.
Trad: l’attività di investimento è una gara di popolarità, e la cosa più pericolosa è comprare qualcosa al massimo della sua popolarità.

You can’t predict. You can Prepare.
Trad: tu non puoi prevedere. Tu puoi prepararti.

Che altro dire, fantastiche! Come ho scritto all’inizio le citazioni di Howard Marks parlano da sole e sono sempre incisive ed efficaci nel farti capire il concetto. Non c’è quindi bisogno di aggiungere altro anche se ce ne sarebbero tante altre che vorrei elencarti. .

IL LIBRO DI HOWARD MARKS

Howard Marks ha scritto anche un libro che si intitola The Most Important Things nel quale descrive molto bene la sua filosofia di investimento. Pertanto non vi troverai formule matematiche astruse ma troverai tanta semplicità e buon senso. Tutto quello che a molti manca per investire con successo. A chi è interessato lascio qui di seguito il link ad Amazon, purtroppo il libro lo si trova solo in inglese, in italiano non è ancora stato tradotto:

Titolo: The Most Important Thing Illuminated: Uncommon Sense
for the Thoughtful Investor

Autore: Howard Marks
Editore: Columbia Univ. pr
ISBN: 978-0231162845
Pagine: 226
Formato: Copertina rigida
Anno edizione: 2013
Prezzo intero: € 20,80

CONCLUSIONI

Hai letto chi è Howard Marks, fondatore di Oaktree Capital e famoso per i suoi promemoria (memos). Anche Buffett parlando di lui ha detto che “se tra le mail ne vedo una di Marks, è la prima che apro“. Quello che però appare evidente è che i più grandi investitori di sempre hanno in comune il value investing. Investire il capitale solo quando ci sono le occasioni giuste e al giusto prezzo per evitare di correre il rischio della perdita permanente del capitale.

Lascia un commento